«My one and only love»: torna in scena Birdland’s Tales con due spettacoli a ingresso gratuito

Lo spettacolo scritto e diretto da Massimo Piccolo

Lo spettacolo
Lo spettacolo
Giovedì 23 Maggio 2024, 17:36
3 Minuti di Lettura

Torna, dopo il successo della scorsa stagione, l’appuntamento con un nuovo capitolo – il nono - di Birdland’s Tales, dal titolo “My one and only love“, sempre cucito, scritto e diretto da Massimo Piccolo.

Lo spettacolo, che andrà in scena martedì 28 in anteprima alla Sala delle Capriate a Pomigliano D’Arco e debutterà il 30 maggio presso il Cortile del Municipio di Nola, fa parte della rassegna MiRacconti2024, organizzata dall’Associazione Luna di Seta, che toccherà diversi comuni della Campania (il 23 giugno farà tappa a Cercola) e si concluderà il 31 ottobre con un capitolo interamente dedicato alla scrittura horror.

«Il format di Birdland’s Tales», racconta Massimo Piccolo «resta assolutamente invariato, visto che il gradimento del pubblico è andato anche oltre le nostre più rosee aspettative, siamo arrivati a toccare anche le trecento presenze grazie solo dalla semplice arte del racconto.

Arte che, nel mio format, provo a tenere sospesa tra parole, musica e canzoni, purché venga restituita sempre e soltanto in un flusso narrativo unico. In questo capitolo», continua l’autore, «proveremo a raccontare il “tema dei temi” sul quale si sono misurati tutti i più grandi: l’amore. Ovviamente proverò a farlo sempre da una prospettiva personale e, come i più grandi maestri del romanticismo ci hanno insegnano, spesso ironica».

«Ci sarà spazio, ovviamente, per le più belle pagine di Francis Scott Fitzgerald e quelle, purtroppo non abbastanza conosciute di Truman Capote e altri. Come al solito», conclude Massimo Piccolo «assolutamente imperdibili le musiche e le canzoni, con brani che vanno da Elvist Costello a Ennio Morricone, passando per Henry Mancini e George Garshwin, una playlist che accompagnerà lo spettacolo facendo ora da tappeto, ora da commento, fino a quando non prenderà tutta la scena a seconda dell’esigenza narrativa. La conduzione musicale, come sempre è affidata al jazzista Francesco Marziani accompagnato dalla sua sodale e straordinaria ritmica, Antonio Napolitano e Max Del Pezzo e dalla tromba solista di Enrico Valanzuolo. Alla superba voce di Adriana Cardinale toccherà l’esecuzione canora mentre sarà sempre una più sorprendente Claudia Di Rienzo, giovanissima ma quanto mai incisiva, a fare, insieme a me, la guida narrante in questo viaggio. Un ringraziamento finale, sentito e doveroso, all’assessore alla Cultura del Comune di Pomigliano Giovanni Russo che ci ospita e a Francesco De Falco, all’amministrazione del Comune di Nola e al Sindaco Buonauro che hanno reso possibile far debuttare lo spettacolo in una cornice così bella e ricca di storia come quella del cortile del palazzo comunale».

Martedì 28 maggio, ore 20e45, Sala delle Capriate (ex-distilleria), Pomigliano D’Arco (Na).

Giovedì 30 maggio, ore 20e45, Cortile del palazzo comunale (Piazza Duomo), Nola (Na)

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

Per info e prenotazioni: WApp 328.546 8772 oppure lunadiseta@libero.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA