«'O 'nciucio» ai Quartieri Spagnoli: performance artistiche per il Festival del Turismo

di Emanuela Sorrentino

Performance nei negozi e poi passeggiate a tema alla scoperta dei Quartieri Spagnoli e delle sue tradizioni, coinvolgento turisti, residenti e semplici curiosi.
 
 

Attori, educatori e psicologi dell'associazione Trerrote, con Achille Centro anima di Vascitour che organizza passeggiate sempre particolari, e la collaborazione dei commercianti hanno animato la mattinata nelle stradine a pochi passi dalla metro Toledo.

L'occasione è stata data dalla organizzazione in città - fino a domani domenica 14 ottobre - di It.a.cà, il festival del turismo responsabile.

Nell'ambito delle iniziative che toccano diverse aree di Napoli anche la passeggiata «'o 'Nciucio» ai Quartieri Spagnoli che ha consentito ai partecipanti di conoscere le capacità cretaive e ricettive di chi vive e lavora nelle caratteristiche stradine che spuntano su via Toledo. 

«Attraverso l'arte aiutiamo i giovani e portiamo la creatività delle periferie nel cuore della città e viceversa», spiega Nicola Laieta di Trerrote, che ha curato la regia dello spettacolo che si è svolto in Vico Due Porte a Toledo. «Proponiamo il teatro nei giri turistici e oggi per il festival del turismo responsabile It.a.cà. dovevamo per forza esserci». Con Nicola Laieta che ha curato anche la regia, si sono esibiti Giuseppe Di Somma, Renato Bisogni e Mena Carillo con “l'incursione” di commercianti e abitanti che hanno partecipato allo spettacolo. Divertente la performance artistica, con il supporto di Hairstudio76, il negozio di parrucchiere trasformato per l'occasione in un "piccolo teatro" (dove gli attori hanno svolto anche le prove sotto gli occhi incuriositi della gente), e l'esercizio delle Sorelle Talarico che ha ospitato molti dei curiosi e divertiti partecipanti.
Sabato 13 Ottobre 2018, 13:30 - Ultimo aggiornamento: 13-10-2018 13:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP