Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

«Vivas! Première» da Morricone ai Finalisti di The Voice Senior al Teatro Troisi

Lunedì 9 Maggio 2022
«Vivas! Première» da Morricone ai Finalisti di The Voice Senior al Teatro Troisi

Tre date da ricordare per il progetto «Vivas! Première» a Napoli. Tre appuntamenti di grande prestigio fissati dal 10 al 12 maggio alle ore 21 al Teatro Troisi con il tris di spettacoli: «We all love Ennio Morricone»; «T'Ammore- Il canto della Sirena» e «I finalisti di The Voice Senior».

Tre serate curate da due firme di prestigio come quella di Franco Dragone, creative director di ViVas! (uno dei più richiesti direttori artistici del mondo, noto per aver reinventato il circo come creative director del «Cirque du Soleil» del quale ha firmato i primi dieci spettacoli) e del project manager Luigi Caiola (produttore e distributore in Italia e all'estero del Cd e del concerto «Taranta Power» di Eugenio Bennato e del Cd «We all love Ennio Morricone» con artisti quali Quincy Jones, Bruce Springsteen, Metallica, Celine Dion, Roger Waters, Herbie Hancock, nonché, insieme a Enrico Porreca produttore dei 240 concerti di Ennio Morricone con 2 milioni di spettatori e poi personale promotore della campagna per il conferimento dell'Oscar alla carriera del 2007 al grande musicista e compositore).

Con il preciso obiettivo di fare dello spettacolo un momento di cultura, il progetto «Vivas!» si rivolge essenzialmente al mercato del turismo culturale esperienziale. Nel teatro di Via Leopardi, il 10 maggio sarà di scena «We all love Ennio Morricone». Un concerto teatrale ispirato all’omonimo Cd prodotto da Luigi Caiola, manager del maestro Morricone per 18 anni, pubblicato da Sony nel 2007 per celebrare l’Oscar alla carriera del celebre compositore e direttore d’orchestra.

L’idea che ispira questo lavoro è quella di proporre al pubblico un Morricone insolito, per una volta «raccontato» dalla comunità musicale internazionale piuttosto che dal mondo del cinema al quale, tutto sommato, lui ha prestato il proprio talento e la propria creatività, ma senza mai dimenticare di essere innanzitutto un musicista, al servizio della musica e poi del film. Il concerto, come pure il Cd, propone infatti alcuni dei più noti brani di Morricone riletti da diversi musicisti e cantanti della scena pop, classica, jazz e rock internazionale. Impegnati sul palco del Teatro Troisi di Napoli, sei musicisti di ViVas! Lab Napoli: Gianni Migliaccio (chitarra solista), Riccardo Schmitt (batteria), Luca Masotti (pad elettronico e percussioni), Emanuele Berti (basso), Gabriele Mizzoni (tastiere) e Lorenzo Caiola (chitarra ritmica) eseguiranno i brani del Cd con gli stessi arrangiamenti, intervallati dalle «transizioni» musicali scritte dallo stesso Maestro Morricone.

A completare lo spettacolo condotto dalla voce recitante di Fabio Brescia, anche il corpo di ballo formato da Francesca Schipani, Lucia Cinquegrana, Sonia De Micheli, Denise Palazzi, Ludovica Vinciguerra e Antonio Barone, con le coreografie create da Vittorio Biagi assistito da Stefania Minardo. A tutto, infine, si aggiungono i cantanti Claudia Coticelli e Gianni Migliaccio. Durante il concerto saranno pure proiettati alcuni estratti filmati da «My life, my music», una video-intervista prodotta da Luigi Caiola con la regia di Giovanni Morricone, figlio del maestro, in cui lo stesso Morricone esprime le proprie idee riguardo alla sua musica e alla sua attività di compositore. Tra i brani in scaletta: «Il buono, il brutto, il cattivo», «C’era una volta il West», «Mission», «Nuovo Cinema Paradiso», «Love affair», «Metti, una sera a cena», «Se telefonando», «Cera una volta in America», «Malena», «La leggenda del pianista sull’oceano» e molti altri ancora.

Video

L'11 maggio sarà la volta di «T'Ammore- Il canto della Sirena». Uno spettacolo di musica e danza prodotto nel 2013 con la direzione artistica di Franco Dragone che rende omaggio alla canzone classica napoletana e alle danze tradizionali campane, riproposte con suoni e arrangiamenti moderni. In scena con la direzione musicale di Gino Magurno e le coreografie di Vittorio Biagi, le trascinanti performance di cantanti, musicisti e ballerini sul filo narrativo della storia di una giovane cantante napoletana che, rifugiatasi in America da bambina per sfuggire alla Strega Arakne, decide di tornare nella sua città per liberarla grazie al suo melodioso canto, dono della Sirena Partenope. T'Ammore è stato presentato per la prima volta al City Center di New York e successivamente al teatro Menotti di Spoleto, al Teatro D'Annunzio di Latina, al teatro Sistina di Roma e all'Arena Flegrea di Napoli.

Il 12 maggio, gran finale con «I finalisti di The Voice Senior» e gli artisti del programma televisivo di RaiUno «The Voice Senior» condotto da Antonella Clerici con la giuria composta da Gigi D'Alessio, Loredana Bertè, Orietta Berti e Clementino. I nove artisti si avvicenderanno sul palco del Troisi ripercorrendo gli stili e i generi musicali divisi tra la canzone pop, rock, soul e dance amati in Italia e nel mondo dagli anni '60 ai nostri giorni. I più grandi successi degli ultimi 60 anni rivivranno nelle interpretazioni vigorose e poetiche dei nove «ex-giovani» che hanno già entusiasmato il pubblico televisivo italiano con l'energia e l'intensità delle loro performance, un'energia che dalla prossima estate potrà essere condivisa anche con il pubblico delle piazze e dei teatri di tutta Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA