Teatro Nuovo di Napoli, O' Zulù inaugura la programmazione del 2022

Venerdì 7 Gennaio 2022
O' Zulù

Il Teatro Nuovo di Napoli inaugurerà la programmazione del 2022 in musica, tra hip hop e le sue radici più profonde, domani alle ore 21.00, con Luca Persico - 'O Zulù - in “Ridire - Parole a fare male”, per la regia di Pino Carbone. Frontman e cuore pulsante della storica band partenopea dei 99 Posse, che ha recentemente toccato il traguardo dei trent'anni di vita, 'O Zulù, condurrà un viaggio intorno alla sua biografia artistica, politica e umana, in una dimensione immaginata e realizzata insieme al regista, che firma anche lo spazio scenico.

Ad affiancarlo in scena il violinista Edo Notarloberti, che percorre e reinterpreta i paesaggi sonori dell'intera storia. Un dialogo a tutti gli effetti al quale si aggiunge, con voce rotta e presenza infantile, l'attrice Francesca De Nicolais. Ridire è uno spettacolo-concerto con le canzoni realizzate con i 99 Posse presentate in una forma nuova, prodotto da Musica Posse di Diego Magnetta&Co in collaborazione con Progetto Nichel.

Video

L'allestimento ripercorre dal 1991 al 2021, trent'anni di visioni, di lotte, d'inquietudini. Tre decenni di cambiamenti politici e sociali raccontati attraverso mutamenti artistici e personali. La storia è quella di un artista, 'O Zulù appunto, frontman dei 99 Posse, in cui la sua scrittura, la sua voce e il suo corpo diventano, in scena, un racconto universale, generazionale, sociale e politico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA