Teatro San Ferdinando, in scena «Brevi interviste con uomini schifosi» di Daniel Veronese

Martedì 25 Gennaio 2022
Teatro San Ferdinando, in scena «Brevi interviste con uomini schifosi» di Daniel Veronese

Sarà il Teatro San Ferdinando di Napoli ad ospitare da martedì 1 a domenica 6 febbraio il nuovo lavoro del 66enne regista e drammaturgo argentino Daniel Veronese, «Brevi interviste con uomini schifosi», la raccolta di racconti del celebre scrittore statunitense David Foster Wallace. Nella traduzione di Aldo Miguel Grompone e Gaia Silvestrini, attraverso una rosa di 8 dei 23 racconti, Veronese traccia una propria linea drammaturgica che racconta di uomini incapaci di avere relazioni armoniche con le donne, e ci invita a osservarli da vicino.

Concepiti da Wallace in forma di monologhi al maschile, Daniel Veronese fa diventare ognuna delle otto voci selezionate un «dialogo tra un uomo e una donna» e le affida al talento di Paolo Mazzarelli e Lino Musella. Due uomini che in scena si alternano nei due ruoli maschile e femminile, in una dialettica che mette in luce tutte le fragilità, le gelosie, il desiderio di possesso, la violenza, il cinismo insiti nei rapporti affettivi. Il risultato è comico e disturbante ad un tempo.

Video

Assisteremo all'uomo che insulta la moglie che lo sta lasciando; all'uomo che vanta la propria infallibilità nel riconoscere la donna che ci sta senza fare storie; a quello che usa una propria deformazione per portarsi a letto quante più donne gli riesce: insomma una galleria impietosa di mostri. Il tutto attraversato dall'ironia del celebre scrittore morto suicida a 46 anni, autore di romanzi culto come «La scopa del sistema».

© RIPRODUZIONE RISERVATA