Con lo spumone di «Celestina» rivive la Belle Epoque

Con lo spumone di «Celestina» rivive la Belle Epoque
di Emanuela Sorrentino
Lunedì 19 Settembre 2022, 11:39 - Ultimo agg. 17:01
3 Minuti di Lettura

Una serata all'insegna della Belle Epoque, tra eleganza e bon ton celebrando lo spumone, il tipico gelato napoletano poi esportato in quasi tutto il mondo grazie ai maestri gelatieri partenopei. L'evento è legato al ricordo di un illustre ingegnere, Emmanuele Rocco nel centenario della sua scomparsa . Un professionista che tanto si è impegnato nei progetti del Risanamento tra fine Ottocento e Novecento tra Napoli e le cittadine vesuviane (noto il suo apporto anche per la ferrovia Circumvesuviana). L'appuntamento da Celestina Pasticceria in corso Umberto a Pollena Trocchia è giovedì 22 settembre alle ore 22 quando la pastry chef Nancy Sannino presenterà la sua versione dello spumone che grazie agli ingredienti utilizzati è soprattutto un inno alla filiera di tipicità vesuviane. Il dolce si chiamerà Emm e sarà un omaggio appunto all'ingegnere Emmanuele Rocco, progettista anche della Galleria Umberto a Napoli.

Ma l’ingegnere come detto ha legato il suo nome  anche al progetto della Circumvesuviana.
A inizio Novecento fu nominato Cavaliere del lavoro e si trasferì a Roma nominato consigliere di amministrazione delle Ferrovie dello Stato. La famiglia Rocco lasciò anche la residenza che aveva a Pollena Trocchia e che utilizzava per le vacanze. 

Video

Grazie a Mimmo Di Sapio, de I Vesuviani in cammino, che ha promosso con il Comune di Pollena Trocchia una serie di eventi per ricordare la figura dell’ingegnere Rocco, alla serata tra storia, cultura e ovviamente spumoni sarà presente il sindaco di Pollena Carlo Esposito con Di Sapio e la stampa specializzata. Tornando allo spumone, si tratta di una preparazione che quasi non si conosce più, soprattutto le nuove generazioni non ne hanno molta memoria. E invece una volta riempiva le tavole domenicali e i banchetti, un gelato che assieme alla coviglia e allo zuccotto per fare un esempio rientra a pieno titolo nella produzione gelatiera italiana. Lo spumone è celebrato infatti in tante canzoni d'epoca che durante la serata verranno ricordate.

E la pastry chef  Nancy Sannino, nella sua Celestina pasticceria, darà una propria versione allo spumone che rinasce e rivive a Pollena Trocchia, cittadina che ospitò all'epoca tante personalità di spicco di diversi ambiti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA