Massa Lubrense, la Baia di Ieranto tra i siti del Fai nella «Giornata del Panorama» in Campania

Lunedì 6 Settembre 2021
Ambiente

MASSA LUBRENSE - Torna anche quest’anno, ulteriormente ampliato nella proposta e nella copertura geografica, l’evento che dal 2014 il FAI – Fondo Ambiente Italiano dedica ai panorami italiani e alla promozione della loro conoscenza, organizzato in collaborazione con Fondazione Zegna. Parte integrante dello straordinario patrimonio culturale del nostro Paese, i paesaggi sono preziosi elementi identitari oltre a essere in molti casi ambienti di vita quotidiana ed è importante raccontarne il valore storico, culturale, ambientale e sociale per rafforzare il senso di appartenenza dei cittadini e per sensibilizzarli sulla tutela dei beni comuni. 
Domenica prossima, in occasione dell’ottava edizione della “Giornata del Panorama”, il FAI inviterà il pubblico a “guardarsi intorno” con attenzione, a far spaziare lo sguardo e ad apprezzare con maggiore consapevolezza la bellezza dei paesaggi che si possono ammirare da tredici suoi Beni in dieci regioni – Castello di Avio a Sabbionara di Avio (TN), Castello e Parco di Masino a Caravino (TO), Villa Flecchia e Collezione Enrico a Magnano (BI), Torre del Soccorso a Tremezzina, località Ossuccio (CO), Abbazia di San Fruttuoso a Camogli (GE), Podere Case Lovara a Punta Mesco, Levanto (SP), Villa dei Vescovi a Luvigliano di Torreglia (PD), Orto sul Colle dell’Infinito a Recanati (MC), Bosco di San Francesco ad Assisi (PG), Parco Villa Gregoriana a Tivoli (RM), Baia di Ieranto a Massa Lubrense (NA), Saline Conti Vecchi ad Assemini (CA) e Batteria Militare Talmone a Punta Don Diego, Palau (SS) – a cui si aggiunge l’Oasi Zegna a Trivero Valdilana (BI), grande progetto di valorizzazione ambientale e sociale voluto da Ermenegildo Zegna e patrocinato dal FAI. 
Durante la giornata sono in programma attività ricreative e di piacevole svago, ma anche e soprattutto attività culturali, con passeggiate e visite guidate che avranno come protagonista indiscusso il patrimonio di ambiente e paesaggio dentro e fuori questi siti, fatto di mare, monti, borghi, campi coltivati, boschi e aree naturalistiche ricche di flora e di fauna. Una vera e propria immersione in 14 affascinanti paesaggi dalle peculiarità uniche, che potranno essere guardati “da lontano” ma anche scoperti “da vicino” seguendo, se lo si vorrà, gli itinerari guidati o suggeriti e che toccheranno i principali luoghi di interesse di ciascun territorio. Per partecipare all’evento è obbligatoria la prenotazione da effettuare tramite il sito www.giornatadelpanorama.it, dove sarà possibile consultare il programma completo, con orari e costi delle attività. In caso di maltempo alcune iniziative potrebbero essere annullate o svolgersi in forma ridotta.
In Campania la giornata di domenica prossima sarà tutta dedicata alla conoscenza della Baia di Ieranto a Massa Lubrense, attraverso trekking guidati sui sentieri della Baia e di Monte San Costanzo ed esplorazioni guidate, via terra e via mare. Il primo appuntamento sarà alle 6 del mattino con il sorgere del sole, per scoprire la natura al suo risveglio e godere della bellezza di questo luogo mitico in una maniera intima e speciale. 
A conclusione del trekking, nell'ambito del laboratorio Chasing the Sun - alle ore 9.30 e alle 11:30 - sarà inoltre possibile fissare i primi raggi del sole con la tecnica della cianotipia, antico metodo di stampa fotografica, per realizzare un'originalissima istantanea in compagnia di Gaia Gargiulo, guida AIGAE. Alle 10.30 sarà inoltre possibile partecipare alle esplorazioni marine a bordo di kayak e con maschera e pinne, ove approfondire il lavoro di conservazione ambientale in compagnia dei biologi marini e delle guide impegnate nel progetto La Baia in fondo al Sentiero. 
Sempre alle 10.30 e alle 12 sarà possibile partecipare a una visita guidata alla scoperta del paesaggio rurale di Ieranto: dai muri a secco ai terrazzamenti coltivati a olivo, dall’agrumeto agli orti. Un’occasione unica per conoscere cosa accade “dietro le quinte” con chi si prende cura quotidianamente della Baia, il custode Paolo Cacace. 




 

Alle ore 15.30 un giro guidato in kayak lungo i tre chilometri di costa della Baia accompagnerà i visitatori nelle luci calde del pomeriggio e alle 16.30 un trekking al tramonto sui versanti del Monte San Costanzo consentirà di godere di un panorama a 360° aperto sui golfi di Napoli e Salerno. Tutte le attività saranno condotte per piccoli gruppi (max 10 persone) da guide kayak in mare e guide ambientali escursionistiche sui sentieri CAI tra Monte San Costanzo e Monte Croce. 

Un ringraziamento speciale a Fondazione Zegna che è partner della ottava edizione della “Giornata del Panorama”.

 

Il calendario degli Eventi nei Beni FAI 2021 è reso possibile grazie al fondamentale sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI; al significativo contributo di Nespresso, azienda che dal 2020 sostiene la Fondazione, di Delicius, che rinnova il sostegno al FAI affiancandosi per la prima volta al progetto, e di Pirelli che conferma per il nono anno consecutivo la sua storica vicinanza al FAI.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA