Mansfield apre a Napoli: profumi «su misura» nel cuore di Chiaia | Foto

Un piccolo negozio con grandi profumi, con etichette tipicamente napoletane nonostante il nome inglese. Una boutique in cui sarà possibile creare anche fragranze «su misura» in base ai propri gusti e alla propria personalità. È stata inaugurata nel cuore di Chiaia, in via Carlo Poerio 97, la boutique Mansfield, brand che porta alto il nome di Napoli e del Made in Italy nel mondo, avendo conquistato con le sue fragranze paesi come la Germania, il Belgio, i Paesi arabi.
 
 

Un'avventura cominciata nel 1992 con Vittorio Scalella e proseguita coi figli Massimo e Simona, che hanno accolto i circa trecento invitati nel piccolo e accogliente spazio di via Poerio. Qui, osservando le etichette dei profumi si riscontrano subito le radici e la creatività tipica delle origini partenopee del marchio Mansfield: a cominciare dalla linea «E. Marinella», in partership con Maurizio Marinella, erede di un piccolo angolo della Riviera dove si producono cravatte celebri ovunque e must dell'eleganza maschile. 

Nel rispetto della classicità e della tradizione, con il profumo «E. Marinella» Mansfield ha creato una fragranza dallo spirito innovativo, recuperando antichi accenti olfattivi. Altro profumo creato apposta per Marinella è «Tabacco Imperiale», dalle note di fondo calde e avvolgenti dell'ambra e del ‪tabacco delle piantagioni di El Corojo El Vega, bilanciate dalle note dolci e gioiose della vaniglia del Messico e del ‪‎cacao del Guatemala. In ricordo della ‪‎Napoli di fine '800 fervente di vita e cultura.

«Il nome inglese Mansfield deriva dalla nostra prima attività nel settore delle pelli - raccontano Massimo e Simona Scalella -. Fin da quando ci siamo dedicati al settore dei profumi, la nostra prima attenzione è per l'artigianalità e la scelta delle migliori materie prime. Aprire nel cuore di Napoli ci dà un'enorme soddisfazione, il prossimo obiettivo è uno store a Milano».

Tra i maggiori successi di Mansfield, le produzioni per Pininfarina, Georges Feghaly-MonteCarlo, Profumi della Costiera Amalfitana e l'omaggio a uno dei personaggi più rappresentativi del nostro Novecento: il principe Antonio De Curtis in arte Totò con la fraganza “Malafemmina”, identificazione del legame che unì il principe alla sua amata Diana, moglie e amore tanto passionale quanto travagliato, sino ad un ponte ideale Napoli - New York con la distribuzione del brand Brooks Brothers, icona della camicia e dello stile nel mondo.

All'inagurazione - le pubbliche relazioni sono state curate da Roberta Costa Buccino Grimaldi - hanno partecipato Giancarlo ed Alessandra Cangiano, Pina Amarelli, Maurizio Marinella, Barbara Lambrecht Pignata, Patrizia Pignata, Sveva De Bernardo, Enzo Agliardi, Gianluca e Lorena Eminente, Marzia Spinelli Barrile, Francesca Mandolese, Carla Travierso, Paolo Bowinkel, Piero Renna, Maria Di Pace, Giorgio Nocerino, Annamaria Braschi, Rita Rocco di Torrepadula, Amelia Grimaldi Pacella, Silvana Grimaldi, Fiorella Cannavale di Lauro, Fily Chianese, Clara Garolla di Bard, Tullia e Francesco Imperiali di Francavilla, Rosario e Giulia Buccalà, Floriana Carignani di Novoli, Maria Giovanna Di Somma, Luigi Lavorgna, Rosa Francesca Masturzo, Annamaria De Fanis, Giancarlo Ascione, Alfredo Barone Lumaga, Gian Barbato, Bitti ed Alessia Cattaneo della Volta, Gianni e Gianna Cimmino, Nicola e Donella Mozzillo, Pina Gagliardi, Luigi Mingione, Anna e Giorgia Rea.
Mercoledì 22 Giugno 2016, 19:03 - Ultimo aggiornamento: 23 Giugno, 14:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP