Le Signorine Toraldo di Matilde Serao per il 2021 di Studio Morelli

Giovedì 21 Gennaio 2021 di Cristina Cennamo
Le Signorine Toraldo di Matilde Serao per il 2021 di Studio Morelli

Interno napoletano. Luce. Azione! L’edizione 2021 del calendario di Studio Morelli attinge al cuore di una delle più affascinanti leggende napoletane, raccontata con mirabile maestria dalla penna di Matilde Serao le cui protagoniste sono tre sorelle del nobile casato dei Toraldo. Studio Morelli nel presentare i suoi iconici gioielli vuol celebrare la straordinaria forza delle donne e i sentimenti più cari dell’animo umano, che mai come nel complesso anno precedente si sono riscoperti e apprezzati: la famiglia, la condivisione fraterna, l’amore. Chi conosce Studio Morelli sa bene che non è solo un negozio dove fare acquisti preziosi ma anche un «salotto» dove confrontarsi, confidarsi e dove gli affetti e le emozioni si mescolano alla passione per i gioielli, capolavori scultorei di artigianato nati dall’inventiva della designer Stefania Cilento. Da qui la scelta di omaggiare Donna Regina, Donna Romita e Donna Albina coinvolgendo in questo dialogo virtuale tra ieri e oggi tre sorelle Francesca, Veronica e Caterina Ummarino, che in qualche modo simboleggiano tutte le sue clienti e amiche.

 

Questo calendario dunque è un po’ il manifesto di Studio Morelli la cui filosofia mette al centro la forza dei sentimenti e la carica espressiva dei suoi gioielli di design che colpiscono diventando espressione della personalità di chi li indossa e non oggetti puramente decorativi.

E così, in un affascinante appartamento situato nel cuore del centro storico di Napoli dal nome Signorine Toraldo, non lontano da dove si erge lo stemma della nota famiglia, sono ambientati i 12 scatti del calendario che percorrono mese dopo mese la storia che lo ha ispirato raccontando attraverso l’obiettivo di Lorenzo Cabib la forza, la passione e il coraggio di cui sono capaci le donne. 

A gennaio è una delle signorine Toraldo a fare gli onori di casa elegantissima su tela e impreziosita da gioielli che dialogano con la linea Cristallo Kenya. Febbraio dà il benvenuto alla linea Aubrey Epicentro, il punto in cui si generano gli effetti di maggiore intensità qui rappresentati da linee decise e cerchi concentrici. Marzo rinasce a nuova vita come l’Araba fenice che dà il nome ad una linea la cui caratteristica dominante sono le ali mitologiche che avvolgono questi gioielli nella leggenda. Aprile getta uno sguardo all’Infinito con una linea dai simboli presi in prestito alla matematica e alla geometria qui stilizzati nel segno del design, come è nello stile di Studio Morelli. I Nodi spesso vengono al pettine, così si dice, ma in questo caso finiscono su gioielli da cui prendono il nome abbinati al mese di maggio in buona compagnia con una signorina Toraldo. Giugno s’insinua con la linea Serpi a comporre parure che incantano attraverso gioielli sinuosi, grande must di collezione Studio Morelli. E’ un’esplosione di colore luglio che affonda negli abissi del mare portando a galla Coralli abbinati all’Ebano per parure vistose e assolutamente naturali. Agosto si tuffa in tutte le sfumature di azzurro della linea Cristallo Paraiba per un’estate super chic. Settembre ci porta a Napoli, città natale di Stefania Cilento alla quale attinge per ispirazione e tradizione; sono infatti i suoi protagonisti, la sirena Partenope, il Vesuvio e san Gennaro a comporre il quadro prezioso proprio accanto a quello della terza sorella Toraldo. Ottobre batte il ferro finché è caldo con la linea Iron che si presenta con uno stile industriale e futuristico. Novembre fa il suo ingresso soft con la linea Cristallo London in cui la delicatezza della pietra naturale si fonde con quella delle nuances dei gioielli. Dicembre individua nuove prospettive con la linea 3D Perle salutando la fine dell’anno con parure che formano una luminosa catena di montaggio per un anno da vivere tutto di filato, insieme a chi amiamo, con entusiasmo e fiducia nel futuro come quanto emerge dalle parole pronunciate da Kamala Harris, la prima donna e la prima asio-americana a ricoprire la carica di vicepresidente degli Stati Uniti «sognate con ambizione, guidate con convinzione… e noi vi applaudiremo ad ogni passo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA