Stregoni e fattucchiere: sfilate e balli a caccia di Harry Potter

Giovedì 30 Maggio 2019 di Benedetta Palmieri
Ci sono libri e film e serie tv che, a un certo punto, lasciano le pagine e i fotogrammi, li trascendono per diventare qualcosa di diverso, per entrare nell'immaginario delle persone, per essere trasformati in mode, giochi, esperienze. Di certo, la saga di Harry Potter è tra questi: il giovane mago protagonista prima dei romanzi di J. K. Rowling, e poi della fortunata serie di film che ne sono stati tratti è diventato un fenomeno di costume. La libreria IoCiSto (via Cimarosa 20, piazza Fuga; per maggiori informazioni, il numero 081/5780421 o la pagina Fb,) non ha mancato questo appuntamento, e l'anno scorso ha organizzato il torneo (ideato da Federica Flocco; le grafiche sono invece curate da Anna Di Rosa) Tremaghi+uno la cui seconda edizione parte questo sabato alle 16 (per svolgersi anche domenica e poi il fine settimana successivo).
 
Prima di raccontare (almeno in parte) come si svolgerà, è bene informare sui due appuntamenti che gli procedono a fianco: il Ballo del ceppo (venerdì 7 giugno, con la musica dal vivo degli alunni de Il centro della voce e Alpdeejay) e il concorso di scrittura per racconti brevi a tema La magia, il cui vincitore verrà proclamato a fine ottobre. Ma veniamo al torneo, al gioco, alla stregoneria tutte cose che terranno vivo lo spirito del famoso mago. Innanzitutto, le iscrizioni, che potranno essere fatte di persona in libreria, online o via mail all'indirizzo iocipotter@gmail.com (ma è tutto spiegato su Fb). E poi? Poi ci si dividerà in sei squadre o meglio, nelle sei scuole di magia di Beauxbatons, Durmstrang, Castelobruxo, Ilvermorny, Uagadou e Mahoutokoro , che dovranno misurarsi in giochi di ruolo e ovviamente incantesimi, ma anche in una caccia al tesoro. La gara (che sarà animata dai ragazzi della compagnia teatrale La fenice teatro cultura) prende il via, come detto, sabato, per proseguire domenica con la caccia al tesoro scenario la città, che metterà in contatto il mondo magico di Harry Potter con la Napoli esoterica.

Il gran ballo di venerdì 7 sarà per i partecipanti anche terreno di una nuova prova, stavolta di creatività, poiché dovranno ideare e realizzare la divisa della propria scuola (la migliore riceverà dei punti extra); ma tutti i partecipanti alla sfilata potranno comunque vincere un premio (un soggiorno al Nautilus Village), che sarà assegnato da una giuria presieduta dalla youtuber Fairywithhobitfeet. Sabato, andranno avanti solo le tre scuole classificatesi per prime, che si cimenteranno nel Megatrivial nemmeno a dirlo, a tema. Ulteriore selezione, e alla domenica arriva solo la compagine vincitrice; a questo punto, lo scontro sarà tra i singoli componenti: nel Duello finale si sfideranno in una gara di incantesimi, che decreterà il vincitore assoluto. Bisogna a questo punto dare tre ultime notizie. Al torneo possono partecipare tutti, senza limiti di età (ma i minori di 14 anni devono avere un accompagnatore). Il premio consisterà in due biglietti (messi a disposizione dall'agenzia Belleville Viaggi e cultura) per andare a Londra e visitare gli Studios di Harry Potter. La gara avrà degli ospiti di eccezione, che non sono stati ancora svelati; ma si sa già che tra i giudici dovrebbe ad esempio esserci Maura Iandoli, mentre potrebbe addirittura partecipare al gioco Oreste Ciccariello, che ha tra le sue parodie più note proprio quella di Harry Potter. Ultimo aggiornamento: 10:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA