Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Torna Chocoland al Vomero, ecco la fiera del cioccolato artigianale

Venerdì 18 Febbraio 2022 di Emanuela Sorrentino
Torna Chocoland al Vomero, ecco la fiera del cioccolato artigianale

Torna al Vomero dal 24 febbraio al 1 marzo, Chocoland - La Terra dei Golosi, la più importante fiera del centrosud dedicata al cioccolato artigianale. La rassegna, organizzata da D2 Eventi, realizzata in collaborazione con la quinta Municipalità, con la Confcommercio Vomero-Arenella e con il Cna Campania Nord, è patrocinata dall'assessorato alle attività produttive del Comune di Napoli.

Più di 30 gli stand che quest'anno, nei giorni di Carnevale, saranno ospitati tra piazza degli Artisti e l'area esterna del parco Mascagna. Le classiche casette in legno come sempre saranno ricche di proposte provenienti da tutta Italia, ci saranno anche i churros dalla Francia e le più gustose novità del settore. Alla kermesse tanti maestri cioccolatieri metteranno in mostra le loro capacità. Dedicato ai più piccoli il teatro dei burattini del maestro Mario Ferraiolo, in via Kauffman. Una sparacoriandoli sarà a disposizione di tutti i bambini per le foto ricordo. Sabato 27 febbraio e martedì 1 marzo, dalle ore 10 alle ore 13, ci saranno i laboratori. In programma anche una sfilata delle maschere di carnevale della tradizione napoletana e l'animazione di Zebby Animation.

La kermesse è stata fortemente voluta dalla presidente della quinta Municipalità, Clementina Cozzolino e dalla neo-costituita Commissione Commercio del Vomero, i cui componenti all'unanimità hanno spinto per la realizzazione del progetto. «Dopo due anni di buio determinato dalla pandemia - sottolinea la presidente della Municipalità - volevamo regalare qualche momento di spensieratezza al territorio, ai più piccoli e anche a noi un po' più grandi e a tutti i golosi. È un'edizione diversa da quella degli anni passati, che prevede una serie di eventi ludico ricreativi per i nostri bambini». Tra le altre collaborazioni, quella con il Cna Campania Nord che, con il direttore Vincenzo Gargiulo, da tantissime edizioni segue l'iniziativa e con la Bcc.

«La Bcc di Napoli - affermano i responsabili dell'istituto di credito - è sempre pronta ad accogliere le sfide di una società in costante evoluzione. Il claim #Vivi-Napoletano  è improntato alla crescita di un circolo virtuoso per tenere vivo il tessuto economico di Napoli e della sua provincia. Per questo motivo siamo pronti a sostenere le iniziative locali e a parteciparne attivamente». 

«Puntiamo con Chocoland - sottolinea il responsabile della D2 Eventi, Luigi De Simone - sulla voglia di tutti di tornare alla normalità. Dopo due anni di stop, dovuti alla pandemia, istituzioni, commercianti e noi organizzatori abbiamo bisogno di ritrovare, in sicurezza, le nostre abitudini. Tra queste, anche il piacere di visitare gli stand in compagnia delle famiglie in condizioni di assoluta sicurezza».

De Simone annuncia, quindi, anche la tappa salernitana di Chocoland, in programma dal 17 al 24 marzo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA