Si tuffa nel fiume Oglio, 33enne
annega davanti a moglie e figli

Domenica 4 Settembre 2016
Foto archivio
Tragedia nel Bresciano. Un uomo di 33 anni è morto annegato nel primo pomeriggio di oggi, nel fiume Oglio, al confine tra Torre Pallavicina (Bergamo) e Roccafranca (Brescia).

Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, il trentatreenne, straniero, si sarebbe tuffato nei pressi del Chiosco Roccafranca, dove stava trascorrendo qualche ora insieme alla moglie e ai tre figli.

Dopo essersi tuffato, non è riuscito a rimanere a galla ed è stato trascinato dai pericolosi mulinelli nelle acque del fiume, annegando. Sul posto sono intervenuti i sommozzatori di Treviglio e l'elisoccorso del 118 di Bergamo. Recuperato, per il trentatreenne non c'era ormai più nulla da fare.
© RIPRODUZIONE RISERVATA