A Napoli la giornata del ricordo delle vittime dell'odio transfobico

Nell'ultimo anno 327 omicidi di persone trans e di genere non conforme in tutto il mondo

A Napoli la giornata del ricordo delle vittime dell'odio transfobico
Lunedì 21 Novembre 2022, 17:16
3 Minuti di Lettura

Il 20 Novembre ricorre il Transgender Day of Remembrance, la giornata internazionale in cui si commemorano le vittime di odio transfobico. Il ricordo delle vittime di transfobia non mancherà anche quest’anno in cui il momento commemorativo organizzato, si accompagna ad un momento di riflessione. Per l’occasione sarà dato spazio alla testimonianza di Alice t. Protagonista del libro “un’alice come un’altra” (giunti editore) la cui presentazione è ospitata lunedì 21 novembre 2022 presso il 53 in piazza Dante a Napoli . L’evento è promosso da ATN (Associazione Trans Napoli) in collaborazione con ALFI Napoli Le Maree, Antinoo Arcigay Napoli e Pride Vesuvio Rainbow.
 

Video

Sono stati segnalati, tra il 1° ottobre 2021 e il 30 settembre 2022, 327 omicidi di persone trans e di genere non conforme in tutto il mondo – i tristi dati vengono raccolti dall’osservatorio transrespect.org.

È necessario sottolineare però che questi numeri sono solo un piccolo scorcio della realtà: la maggior parte dei dati proviene da Paesi con una forte rete di organizzazioni trans e LGBTIQ che conducono il monitoraggio e la maggior parte dei casi continua a non essere denunciata e, quando viene denunciata, riceve pochissima attenzione.

I dati continuano a indicare una tendenza globale preoccupante quando si tratta di intersezioni tra misoginia, razzismo, xenofobia e puttanofobia, in quanto la maggior parte delle vittime sono donne trans non bianche, migranti e sex workers.
A questi numeri ci teniamo però a ricordare tutte quelle persone che, in Italia, hanno posto fine alla loro vita soppresse da una cultura e da una società che continua a restituire solo odio, isolamento e pregiudizio: Chiara, Cloe Bianco, Elios, Maudit, Camilla, Sasha, Naomi, Morgana e tante altre persone di cui non conosciamo il nome – il nostro pensiero è anche per voi.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA