Cilento, una cravatta e un foulard per ringraziare i medici del Pascale

Mercoledì 10 Novembre 2021
Cilento, una cravatta e un foulard per ringraziare i medici del Pascale

Una cravatta e un foulard in seta realizzati a mano con il logo del Pascale e sul codino tre operatori sanitari con i colori della bandiera italiana a rappresentare l'unità del nostro paese in questo difficile momento. È la maison Cilento che non solo realizza le cravatte ufficiali per l'Istituto dei tumori di Napoli, ma le vende e gran parte del ricavato della vendita lo dona alla ricerca oncologica. Un'idea venuta a Ugo Cilento, ottava generazione della storica famiglia, dal 1780 specializzata nella realizzazione di abiti sartoriali, cravatte, camicie, accessori e calzature. «Un simbolo per dire grazie a chi ha fatto e continua a fare tanto per noi», dice il patron della casa di moda che ieri si è recato personalmente al Pascale per consegnare nelle mani del direttore generale, Attilio Bianchi, la cravatta e il foulard dedicate a tutti gli operatori sanitari dell'Irccs partenopeo, diventati un simbolo di dedizione, competenza e coraggio. Presenti alla consegna anche il direttore sanitario, Leonardo Miscio e l'oncologo Paolo Ascierto. Sul codino della cravatta in pregiata seta sono rappresentati tre infermieri e la scritta «Andrà tutto bene».

 

«Sinceramente grazie - ha detto il direttore generale del Pascale, Attilio Bianchi per l'idea e l'impegno nella realizzazione di questi due bellissimi accessori. Le eccellenze dei nostri territori che cercano insieme trovano percorsi che si incrociano: davvero un bel segnale in momenti come questi i quali, per la complessità che determinano, impongono modalità innovative per affrontarle». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA