Coronavirus a Napoli, dall'Unione industriali 400mila euro per il Covid Center

Giovedì 16 Aprile 2020
Coronavirus a Napoli, dall'Unione industriali 400mila euro per il Covid Center

L'Unione industriali di Napoli ha donato 400mila euro per sostenere la realizzazione del Covid Center dell'Ospedale del Mare. Il denaro è destinato in modo particolare a sostenere l'acquisto, già contrattualizzato, di apparecchiature elettrobiomedicali e ventilatori polmonari che serviranno a rendere pienamente efficienti i reparti modulari di Ponticelli, zona orientale di Napoli.
 

 

«Un gesto di grande sensibilità sociale e di appartenenza - dice il direttore generale della Asl Napoli 1 Centro Ciro Verdoliva - che mette ancora una volta in luce la qualità umana e professionale dei nostri concittadini e la credibilità delle azioni messe in campo dal presidente De Luca. Napoli è veramente una città straordinaria, una città che sa gettare il cuore oltre l'ostacolo quando serve e che non si arrende alle difficoltà. Al di là del valore materiale di questo gesto, che è veramente importante, per tutti noi che siamo impegnati a chiudere in tempi brevissimi questo cantiere, e che per questo restiamo lontani dalle nostre famiglie, gesti simili sono un'iniezione di fiducia e un sostegno morale importante».
 

Hanno aderito alla raccolta fondi dell'Unione industriali di Napoli anche la Fondazione Grimaldi, imprenditori, professionisti e comuni cittadini che, si legge nella lettera inviata dall'Unione industriali di Napoli, «hanno apprezzato l'impegno e la determinazione con cui la Regione è intervenuta per far fronte all'emergenza originata dalla pandemia».Il Covid Center dell'Ospedale del Mare di Ponticelli prevede a pieno regime 72 posti letto di terapia intensiva. I posti saranno attivati in due step, dalla prossima settimana i primi 48 posti, successivamente gli altri 24 posti. Per centrare l'obiettivo il cantiere del Covid Center dell'Ospedale del Mare non si è mai fermato, proseguendo con i lavori anche nei giorni di Pasqua.
 

Ultimo aggiornamento: 11:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA