Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Tutela ai disabili, il gruppo «Di Palo» accoglie l'appello de «La battaglia di Andrea»

Lunedì 18 Luglio 2022
Tutela ai disabili, il gruppo «Di Palo» accoglie l'appello de «La battaglia di Andrea»

«Abbiamo subito accolto l'appello de «La Battaglia di Andrea» e sposato il loro progetto perché spesso le disabilità finiscono per essere invisibili». Così il presidente Giuseppe Di Palo e il direttore amministrativo e delle risorse umane Rossella Frattulillo, del «Gruppo Di Palo», che in Campania si occupa di distribuzione alimentare, commentano l'accordo con l'associazione «La battaglia di Andrea» che da anni si batte per i diritti delle persone diversamente abili. Un accordo che prevede la diffusione de «Il laccetto di Andrea», ideato dall'associazione per aiutare i genitori di disabili in difficoltà. L'iniziativa prevede che il laccetto e le sue finalità vengano illustrate ai clienti di importanti supermercati.

«Apprezziamo tantissimo la sensibilità della proprietà del noto marchio - dichiara Asia Maraucci, presidente de «La Battaglia di Andrea» - questa iniziativa sicuramente sarà la prima di tante che faremo insieme. La soddisfazione piú grande - prosegue - é che é una grossa azienda che ha le sue radici ad Afragola, in provincia di Napoli, così come la nostra associazione, stia dimostrando la grandezza e la sensibilità. A settembre - annuncia Maraucci - presenteremo un progetto che aiuterà tantissime persone»

© RIPRODUZIONE RISERVATA