Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Per il Napoli United progetto Erasmus con i bambini in fuga dalla guerra

Sabato 19 Marzo 2022 di Ferdinando Bocchetti
Per il Napoli United progetto Erasmus con i bambini in fuga dalla guerra

Il Napoli United in Turchia per il progetto Erasmus + Sport Rebokin. I responsabili dell’area progetti del Napoli United, Elena Lopresti e Luigi Di Nunzio, hanno dato vita - insieme all’Ong Spell - a una serie di incontri speciali di Kin-Bal con i bambini rifugiati. Le attività si svolgono a Malatya, in Turchia, città al confine con la Siria che negli ultimi anni ha visto aumentare il numero dei rifugiati in fuga dalla guerra, perlopiù provenienti da Afghanistan e Uzbekistan.

Napoli United a valanga: 8 gol alla Nuova Napoli Nord

«Vedere la felicità negli occhi dei bambini è sempre un'esperienza che riempie l'anima e da speranza all'umanità – raccontano Lopresti e Di Nunzio - Se poi, i bambini sono piccoli profughi, in fuga da una guerra con ciò che resta delle loro famiglie, allora questa diventa un'esperienza impagabile, indescrivibile e indimenticabile». In futuro i bambini saranno ospitati anche a Napoli per l'ultimo meeting ed evento sportivo del progetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA