Polis intitola i punti di lettura alle vittime innocenti della camorra

Mercoledì 20 Novembre 2019
Polis intitola i punti di lettura alle vittime innocenti della camorra

la Fondazione Polis della Regione Campania ha celebrato la Giornata internazionale per i Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza. Nell'occasione, ciascun punto lettura del programma Nati per leggere Campania è stato intitolato a un bambino o minore vittima innocente della criminalità.

All'iniziativa, introdotta dal segretario generale della Fondazione Enrico Tedesco, sono intervenuti l'assessore regionale alle Politiche sociali Lucia Fortini, il consigliere regionale Antonio Marciano, il presidente della Fondazione Polis Don Tonino Palmese e la presidente del Comitato scientifico della stessa Fondazione Enrica Amaturo.

Il consigliere Marciano ha annunciato l'imminente presentazione di una proposta di legge a beneficio dei punti lettura per bambini da 0 a 6 anni in Campania.

La cerimonia di intitolazione dei punti lettura, a ciascuno dei quali sono stati donati 3 libri selezionati per il premio nazionale Nati per Leggere 2020, è stata curata da Tiziana Cristiani e Tiziana Apicella, responsabili rispettivamemte delle aree infanzia e vittime innocenti della criminalità della Fondazione Polis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA