Quartieri Spagnoli: progetto Agoghè.
social trainer per lo sviluppo

Martedì 19 Ottobre 2021 di Emanuela Sorrentino
Quartieri Spagnoli: progetto Agoghè. social trainer per lo sviluppo

Domani mercoledì 20 ottobre alle ore 16 in Largo Baracche, Vico Figurelle a Montecalvario sarà presentato il progetto Agoghè: parteciperanno il filosofo Giuseppe Ferraro, ideatore del Progetto e lo scrittore Maurizio de Giovanni con i rappresentanti delle istituzioni partner e degli enti sostenitori. AGOGHÈ è il progetto dell’Associazione Filosofia fuori le mura APS, finanziato nell’ambito del PON Metro Napoli “Spazi di Innovazione Sociale - Percorsi di inclusione attiva” - I Quartieri dell'innovazione.

La presentazione avviene in piazza, all’aperto, perché è per le strade, fra la gente che si svolgerà, l’attività del progetto finalizzato al raggiungimento di un grado di consapevolezza e di educazione alle abilità sociali attraverso postazioni etiche e gruppi di lavoro gestiti dalla figura del Social Trainer, innovativo profilo professionale per giovani, che guida alle regole della cittadinanza attiva. 

Video

Lo scopo è costruire reti sociali permanenti per facilitare la partecipazione collettiva allo sviluppo di una comunità sociale e alla cura delle relazioni. Promuovere un'economia della "donazione circolare" che coniughi le esigenze dei luoghi con i desideri personali e sia inclusiva delle persone economicamente svantaggiate. Favorire le alleanze dei luoghi della conoscenza per fare della Città una Scuola di Legami. Organizzare eventi culturali e sportivi nel rispetto di ogni differenza.
Si comincia con la pubblicazione dell’avviso pubblico con scadenza al 25 ottobre alle ore 12 per la selezione di cinque donne e uomini dai 18 e ai 35 anni, residenti o originari dei Quartieri Spagnoli per diventare, dopo un percorso formativo, Social Trainer (guide sociali) e punto di riferimento sul territorio. 

Ultimo aggiornamento: 16:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche