«Uniti nel cuore» Il Natale di solidarietà dei Giovani Industriali

Venerdì 28 Dicembre 2018 di Cristina Cennamo
Successo annunciato al Teatro Posillipo per Uniti nel Cuore, il gala di beneficenza promosso dai Giovani industriali di Napoli, presieduti da Vittorio Ciotola, insieme agli under 40 delle associazioni imprenditoriali e di professionisti cittadine.
 
 


Animato dal live del cantautore Andrea Sannino e dalla selezione del dj Marco Piccolo, il party ha sostenuto la onlus Avep, presieduta da Francesco Orefice, ed Arti & Mestieri, fondata da Catello Maresca.

Al fianco di Orefice e Maresca, sono saliti allora sul palco il presidente nazionale Giovani Federgrossisti Confcommercio Senofonte Demitry ed i presidenti provinciali dei Giovani Acen Umberto Vitiello, dell’Aiga Ilaria Imparato, dei dottori commercialisti Maria Caputo, di Confapi Raffaele Marrone, dell'Agifar Francesco Zaccariello e di Asign Ludovico Capuano con Veronica de' Casamassimi nonché il consigliere dell'Ordine degli Ingegneri Vittorio Piccolo con Ettore Nardi e, naturalmente, il fondatore di Uniti nel Cuore Gianluigi Barbato che insieme a Marco Scherillo, Davide Esposito, Antonio Amato, Carla Recupito e Salvatore Marotta ha organizzato la serata condotta da Enzo Agliardi. Fra i presenti, la vicepresidente nazionale dei Giovani di Confindustria Susanna Moccia, l’assessore comunale Alessandra Clemente, il presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania Ottavio Lucarelli ed i consoli di Ucraina Viktor Hamotsky e di Serbia Marcello Lala.Ultimo aggiornamento: 29 Dicembre, 10:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA