Elettricista cade da un'impalcatura di 3 metri in azienda: è gravissimo

Lunedì 27 Settembre 2021
foto di repertorio

SCHIO - È caduto da un’impalcatura alta tre metri mentre stava eseguendo alcuni lavori in un’azienda nella zona industriale di Schio. Un elettricista di 59 anni è stato trasportato, in gravissime condizioni, con un’ambulanza del Suem, all’ospedale di Vicenza dopo un incidente sul lavoro in zona industriale a Schio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i tecnici dello Spisal dell’Ulss 7 Pedemontana.

Secondo una prima ricostruzione l'artigiano, non dipendente della stessa ditta, stava operando lavori di ripristino su alcune canalette per i cavi in uno dei capannoni quando, per cause in corso di accertamento, è caduto da un'altezza di 3-4 metri. A soccorrere l'uomo, il cui impatto con il cemento è stato rovinoso, sono stati alcuni dipendenti che hanno subito allertato i soccorsi. Sul posto un'ambulanza dell'ospedale di Santorso, i cui sanitari l'hanno intubato sul posto per poi trasferirlo al San Bortolo, dove è stato subito dirottato nel reparto di rianimazione. Sul posto per i rilievi i carabinieri e i tecnici dello Spisal dell'Ulss 7.

LEGGI ANCHE ----->Operaio dell'Enel al lavoro su un traliccio colpito da un fulmine: morto folgorato

Ultimo aggiornamento: 19:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA