Sette fondi e cinque partner, nasce onemarkets Fund: un’offerta flessibile costruita in esclusiva

Contenuto a cura di Piemme SpA Brand Lab in collaborazione con UNICREDIT
Venerdì 2 Dicembre 2022, 09:24 - Ultimo agg. : 09:25 | 4 Minuti di Lettura

La ricchezza finanziaria degli italiani ha superato alla fine dello scorso anno la soglia dei 5mila miliardi di euro. In un decennio è cresciuta di quasi 1.700 miliardi, registrando un incremento del 50%. Ma questo tesoro, se parcheggiato nei conti correnti, rischia ora di deprezzarsi per colpa dell'inflazione e dell'aumento dei tassi. Secondo l’Istat, nel mese di ottobre il rincaro dei prezzi è balzato all’11,8% su base annua, toccando livelli che prima di oggi si erano osservati solo nel 1984. L’inflazione insomma è l’elemento nuovo di scenario, che ancora deve essere digerito dall’economia reale. Ecco perché gli istituti di credito stanno lanciando nuove soluzioni di investimento per proteggere le famiglie dall'erosione del capitale accantonato, altamente flessibili e in grado di adattarsi al contesto odierno, caratterizzato dall'elevata volatilità dei mercati finanziari. UniCredit ha appena tenuto a battesimo una nuova famiglia di fondi, che amplia la gamma delle soluzioni di investimento offerte ai clienti delle banche del gruppo. Con onemarkets Fund, questo il nome della famiglia di fondi, UniCredit offre una selezione esclusiva di opportunità di investimento, gestita da un team di esperti per assicurare nel tempo qualità e coerenza con il profilo di rischio-rendimento specifico della strategia selezionata. La prima selezione, già disponibile per la clientela in Italia, Germania e Austria, è costituita da tre fondi multi-asset e quattro fondi azionari (globali e tematici) costruiti su misura, con il coinvolgimento di Amundi, Blackrock, Fidelity, J.P. Morgan e Pimco. 

I fondi onemarkets implementano strategie di investimento uniche pensate in esclusiva per i clienti di UniCredit. Ma quali sono le principali caratteristiche di questi nuovi fondi? Tre riguardano come detto strategie multi-asset, quindi si tratta di fondi che hanno la capacità di adattarsi alle condizioni di mercato, sfruttando in maniera flessibile l’investimento in tutte le principali classi: azioni, obbligazioni, valute e strumenti finanziari collegati a materie prime e real asset. I fondi multi-asset sono una componente fondamentale del portafoglio dei clienti perché hanno il vantaggio di offrire diversificazione e mitigazione dei rischi. Altri due fondi investono, invece, nel mercato globale azionario. Per questi prodotti UniCredit ha chiesto a Fidelity di sviluppare una strategia che si focalizzasse sulle società di qualità caratterizzate da una forte generazione di flussi di cassa e dalla continuità dei dividendi, e a BlackRock di costruire una strategia blended, ovvero senza predefiniti orientamenti di stile “growth” o “value”. Gli ultimi due fondi in gamma sono dedicati a investimenti di lungo periodo che, nel tempo, offrono interessanti opportunità di generazione di valore. 

Più nel dettaglio, onemarkets Fidelity World Equity Income Fund si focalizza su società in grado di generare elevati dividendi. Il fondo onemarkets BlackRock Global Equity Dynamic Opportunities Fund propone una selezione di società basata sull’analisi del prezzo del titolo e macroeconomica. Guarda invece ai mercati emergenti onemarkets J.P. Morgan Emerging Countries Fund, con una selezione di società provenienti da Cina, India, Sudafrica, Cile e non solo. Mentre onemarkets Amundi Climate Focus Equity Fund si concentra su aziende che contribuiscono a mitigare la transizione climatica. La peculiarità di onemarkets PIMCO Global Balanced Allocation Fund è che si basa su una strategia bilanciata e sulla possibilità di investire in strumenti legati all’inflazione, il tutto con un'esposizione azionaria dal 15% al 55%. Per quanto riguarda onemarkets Amundi Flexible Income Fund, il fondo presenta una gestione attiva e flessibile caratterizzata da un profilo di rischio conservativo (quando opportuno può investire anche in un’ampia gamma di settori dell’economia reale). Infine, onemarkets Amundi Absolute Return Growth Fund è caratterizzato da una gestione dinamica, senza vincoli di benchmark, che seleziona gli strumenti con il miglior rapporto rischio/rendimento per ottenere rendimenti superiori alla liquidità in un intero ciclo di mercato con minore volatilità (l'esposizione azionaria può arrivare al 100%).

Onemarkets Fund è un programma proprietario e ciò consente a UniCredit non solo di avere il controllo della gamma di offerta e della selezione di partner, ma anche di dare ai suoi clienti e alle proprie reti distributive un livello di servizio potenziato.
Tutti i fondi onemarkets rispondono ai requisiti dell’Articolo 8 della SFDR (Sustainable Finance Disclosure Regulation), denotando un’attenzione anche alla questione climatica.
Così Claudia Vacanti, head of Group Investment & Protection Products di UniCredit: «Nell’attuale contesto, il tema del clima non può essere che in cima alle agende di tutti noi, anche come piccoli investitori. La transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio richiederà massicci adeguamenti e aprirà nuove opportunità in numerosi settori economici. Abbiamo applicato questa tematica a un prodotto finanziario come quello ideato insieme ad Amundi, il onemarkets Amundi Climate Focus Equity Fund, riuscendo a disegnare una soluzione ben diversificata, globale, che consente di cogliere opportunità con aziende che seguono un percorso di graduale riduzione delle emissioni di anidride carbonica». Oggi la quota di investitori che si dichiarano disposti a considerare strumenti finanziari con caratteristiche di sostenibilità è balzata dal 60% del 2019 al 74% del 2021. Così è emerso da un'indagine dell'Osservatorio della Commissione nazionale per le società e la Borsa sulle scelte di investimento delle famiglie italiane, contenuta nel Quaderno Consob sulla Finanza sostenibile.

Per saperne di più clicca qui