Rione Terra e Metro: opere ​a cavallo tra due secoli

Mercoledì 28 Luglio 2021 di Antonio Menna

Cuoncio cuoncio, si dice a Napoli, raddoppiando il termine per dargli più forza (luongo luongo, curto curto…). Andiamo con calma, mi raccomando, piano, senza fretta. Perché correre, col rischio di farsi male, o di sbagliare, se si può procedere accortamente, per anni, anzi per decenni? Venti, trent’anni: deviazioni stradali, restringimenti, lamiere, gru e betoniere, che ormai prendono il posto della conformazione originaria dei luoghi. Gente...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 07:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA