Coronavirus, la raccolta del Mattino: ​oltre 200mila euro per il Cotugno

Venerdì 27 Marzo 2020 di Gigi Di Fiore
Non si ferma la raccolta di fondi promossa dal Mattino. Dopo i 160mila euro già trasferiti all’Azienda ospedaliera dei Colli, sono stati superati i 200mila euro di ulteriori donazioni a favore dell’ospedale Cotugno impegnato in prima linea nella lotta al coronavirus. Anche le nuove donazioni uniscono piccole e grandi somme, cittadini singoli e associazioni. Cifre di diverso importo, che partono dai 5 euro fino ad arrivare, in qualche caso, alle migliaia di euro.

LEGGI ANCHE Con i bonifici arrivano anche i messaggi dei lettori

Anche le nuove donazioni hanno all’interno in alcuni casi, in aggiunta alla causale ufficiale «Il Mattino per emergenza coronavirus», piccoli commenti, incoraggiamenti, frasi. «Charity to support hospital Cotugno for coronavirus» si legge accanto alla donazione di 500 euro che arriva dall’estero. Ciro, che dona 50 euro, commenta: «Siamo orgogliosi di voi», mentre Vittorio che riesce a dare solo 10 euro dice: «un piccolo contributo per la mia città». Anche Gaetano, con i suoi 50 euro, si sente di aggiungere «Forza e coraggio con voi, che Dio vi benedica». Ci sono anche piccole imprese, istituti bancari, associazioni. Farma Morra spa ha donato 10mila euro, altri mille da Angelo che si firma «industriale» e mille pure dal Consorzio energie alternative. «Viva il servizio sanitario nazionale» scrive Rosario che ha dato 50 euro. «Andrà tutto bene» scrive come augurio un altro Rosario, donando 100 euro. Camillo, che ha lasciato 89 euro, si rivolge direttamente ai medici e a tutti i sanitari del Cotugno: «Grazie del vostro aiuto». Michele invece è sicuro che «insieme ce la faremo» e sottoscrive un bonifico di 250 euro. Un coppia dà 150 euro e come motivazione afferma che è «per la sconfitta di questo terribile virus». Un’altra coppia, che dona 20 euro, conferma che «andrà tutto bene» e lancia un incoraggiamento: «Forza Italia».
 

Sono diventati ventidue, tra artisti e sportivi, i personaggi noti che hanno registrato da casa un video, lanciato sul sito del Mattino, a sostegno della campagna di raccolta fondi promossa dal quotidiano. Nelle ultime ore, ha lasciato il suo messaggio Franco Ricciardi, che ripete la frase rituale «io sostengo il Mattino che sostiene il Cotugno». E poi lancia il suo invito a favore dei medici del Cotugno: «Aiutiamoli a tenere le armi per combattere la guerra contro il coronavirus». Tullio De Piscopo fa partire la registrazione suonando la sua batteria. È l’avvio, poi segue il messaggio del musicista che dice: «Io sto con il Mattino che in questo momento così difficile e drammatico sostiene il Cotugno». E ancora: «Abbracciamoci nell’unico modo possibile per combattere questa guerra». È una campagna partita quasi una settimana fa, che sta raccogliendo molti consensi e tantissimi attestati di simpatia e appoggio per il lavoro dei sanitari del Cotugno. L’Iban, per far arrivare il proprio contributo alla Banca Finnat su un conto corrente dedicato, è sempre IT 16 U 03087 03200 CC0100061038 con la causale «Il Mattino per emergenza coronavirus».
  Ultimo aggiornamento: 07:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA