Covid a Napoli, il soprintendente Lissner: «Una dozzina di contagi al San Carlo, stagione sospesa. Continueremo in streaming»

Martedì 27 Ottobre 2020 di Luciano Giannini
Covid a Napoli, il soprintendente Lissner: «Una dozzina di contagi al San Carlo, stagione sospesa. Continueremo in streaming»

«In Francia? Sì, i teatri sono aperti, ma soltanto di pomeriggio, perché c’è il coprifuoco alle 21». 
E la situazione è più grave che in Italia. 
«Certo, ci sono tra i 30.000 e gli oltre 50.000 casi al giorno». 
E, dunque, perché chiudere le sale di spettacolo qui da noi? La domanda aleggia nell’ampio, austero ufficio di Stéphane Lissner, ai piani alti del San Carlo. Oggi il luogo eletto della musica è volumetria di silenzio; preda di ombre...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 16:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA