Il doppio fronte del Carroccio senza veri rivali

di Mauro Calise

E sono sei. Sei a zero. La lista delle regioni vinte dal centrodestra si allunga, e verrebbe voglia di dire game over. Ma si tratta solo dell’antipasto. Con tutto il rispetto per Molise, Friuli, Trentino, Abruzzo, Sardegna e Basilicata, tutte insieme fanno una volta e mezzo gli abitanti del Piemonte, dove si corre in contemporanea alle Europee, a fine maggio. Poi – appena il tempo di tirare il fiato – arriverà tra novembre e dicembre, insieme alla Calabria, l’Emilia Romagna, la Stalingrado del centrosinistra. Se...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 25 Marzo 2019, 23:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP