«Inferno Vasto, Dema vieni da noi:
pronta una stanza per vedere com'è»

di Nico Falco

Stanza singola, arredata, televisore a colori, aria condizionata, vasca idromassaggio, colazione continentale abbondante, offresi gratis a referenziato con fascia tricolore a tracolla. Un’unica condizione: calarsi nei panni di un residente del quartiere per capire le difficoltà che affronta ogni giorno chi abita in quelle zone. La provocazione arriva dagli attivisti del Comitato Vasto, che ieri hanno diffuso sui social network una lettera aperta indirizzata al sindaco di Napoli. La stanza c’è davvero, assicurano, non è uno scherzo, ed è dotata di tutti i comfort. A patto, però, che Luigi de Magistris accetti la sfida: passare sette giorni con loro, dalla mattina alla sera, come un cittadino comune.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 13 Giugno 2018, 22:42 - Ultimo aggiornamento: 13-06-2018 22:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP