Liceo Sannazaro, si volta pagina. Il preside: «Basta polemiche»

di Elena Romanazzi

0
  • 1
I 100 anni li festeggia ad ottobre. Liceo storico, il Sannazaro, alunni divenuti personalità di spicco. Basti pensare a Domenico Oriani, Gerardo Marotta, Fulvio Tessitore. E ancora Luciano De Crescenzo, scomparso di recente. Liceo ambitissimo non solo dai residenti del Vomero ma anche da tutti gli altri quartieri della città. Quest’anno sono 1350 gli alunni che iniziano domani il nuovo anno scolastico. Con una novità non di poco conto. Un nuovo preside, Riccardo Güll (viene dall’Elsa Morante di Scampia, dove ha sostenuto il progetto “L’Eurofuture: changing places” e stretto partenariati con scuole del Regno Unito, della Spagna, della Germania, della Polonia e della Turchia), già da giorni sulla plancia di comando. È stato scelto dal direttore scolastico regionale Luisa Franzese tra ben 80 candidati. Ed ha sbaragliato la concorrenza.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 10 Settembre 2019, 00:00 - Ultimo aggiornamento: 10-09-2019 13:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP