Napoli: agguato a Miano, il ferito è il figlio di un boss pentito

di Viviana Lanza

Ha 41 anni e un cognome da tempo nella storia criminale di Napoli. Ed è per questo, e per un’altra serie di indizi, che quando Luigi Torino, figlio dell’ex boss Salvatore da oltre dieci anni collaboratore di giustizia, è arrivato in ospedale con ferite da arma da fuoco, gli inquirenti non hanno subito creduto alla versione della tentata rapina e hanno avviato indagini per vagliare anche altre ipotesi. Giovedì, quartiere Miano. È qui che a partire dalle nove della sera cominciano una serie di...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 15 Giugno 2019, 00:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP