La nostra sfida alle teste girate

Mercoledì 13 Ottobre 2021 di Vittorio Del Tufo

Ieri una voce si è alzata, finalmente forte e chiara, per dare la sveglia a tutti: salviamo i ragazzi di Napoli. Salviamo da un destino di morte, o di galera, i ragazzi delle periferie sventrate che vengono uccisi o uccidono, spesso, per pochi euro, o per guadagnarsi un posto nell’olimpo malato dei clan. Salviamoli dalla camorra, dal malaffare e dalla «crudeltà di coloro che hanno dimenticato di essere umani», ma anche dall’indifferenza di...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 06:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA