Se il casco serve solo a evitare le telecamere

di Pino Renda*

Sono un imprenditore, figlio di questa città, cresciuto a pane e lavoro. E le strade di Napoli sono sempre state i mie luoghi di confronto e di orientamento. Per strada ho imparato a proteggermi, sulle due ruote – seppur a malincuore – indosso sempre il casco. Da qualche tempo ho intrapreso la strada della comunicazione radiofonica, ho affiancato tre soci battaglieri di una storica emittente radiofonica campana, anche perché sono troppi anni che i media parlano di Napoli violenta, di città di camorra, di...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 18 Maggio 2019, 22:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP