Se la mafia torna a uccidere a New York

di Isaia Sales

Nella mafia americana come in quella siciliana, nella ‘ndrangheta come tra i clan di camorra, si ammazza un capo solo quando ne sta emergendo uno nuovo che non vuole aspettare i tempi lunghi della successione. È probabile, dunque, che questa sia la motivazione alla base dell’omicidio di Frank Calì, il capo della famiglia Gambino ucciso l’altra sera a New York davanti a casa sua. E un’ipotesi del genere è suggerita dal fatto che nello stesso giorno è uscito assolto da un processo J. Cammarano...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 14 Marzo 2019, 22:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP