Johnson&Johnson, vaccinazioni in due Rsa di Aprilia e Terracina

Giovedì 29 Aprile 2021 di Rita Cammarone
Johnson&Johnson, vaccinazioni in due Rsa di Aprilia e Terracina

Si allarga l'offerta vaccinale anti-Covid gestita dalla Asl in provincia di Latina. Dal 3 maggio prossimo gli over 60 avranno a disposizione, per un massimo di cento dosi giornaliere, anche il vaccino Johnson&Johnson, somministrabile in apposite sedi organizzate ad Aprilia e a Terracina, ha dichiarato ieri il dottor Loreto Bevilacqua, responsabile della campagna di vaccinazione della Asl pontina. Il servizio per l'inoculazione del vaccino Johnson&Johnson, per il quale è ipotizzabile a breve anche un utilizzo su base volontaria per gli under 60, sarà svolto presso le residenze sanitarie assistenziali Villa Carla di viale Italia ad Aprilia e Villa Azzurra di via lungomare Matteotti a Terracina. La fornitura in arrivo garantirà al momento la somministrazione di 50 dosi al giorno in ciascuna delle due sedi. Gli over 60 (salvo diverse imminenti disposizioni aggiuntive per gli under 60) che effettueranno la prenotazione sul portale SaluteLazio avranno, a partire da oggi, anche la possibilità di opzionare le due residenze sanitarie di Aprilia e Terracina per ricevere il vaccino monodose.


TUTTI I CENTRI
Salgono così a 13 i centri di vaccinazione Asl in provincia. Oltre alle due sedi per il Johnson&Johnson attive dal 3 maggio, dalla stessa data saranno operative anche le due sedi di somministrazione Pfizer costituite, in occasione dell'apertura delle prenotazioni per la fascia di età compresa tra i 50 e i 59 anni con patologie (categoria 4), presso la casa di cura Città di Aprilia di via Le Palme ad Aprilia e la Casa di cura del sole di via Paone a Formia. Per la somministrazione Pfizer si aggiungono i seguenti punti già attivi: il centro anziani Vittorio Veneto di Latina, l'Icot di via Faggiana a Latina, la Casa della Salute di via Giustiniano ad Aprilia, la Casa della Salute di via Madonna delle Grazie a Priverno, l'ospedale di Fondi San Giovanni di Dio e la sede di via delle Vigne in località Gianola a Formia. I centri vaccinali per la somministrazione del farmaco AstraZeneca si trovano, invece, presso il teatro San Francesco di via dei Cappuccini a Latina, l'ospedale Fiorini di Terracina e la sede dell'amministrazione provinciale di via Spaventola a Formia. Da un punto di vista organizzativo il piano è suscettibile di variazioni in base alle disponibilità dei diversi vaccini. Su Roma, ad esempio, dal primo maggio presso gli Hub La Nuvola e Fiumicino Aeroporto verrà somministrato il vaccino Pfizer; saranno comunque assicurati nei medesimi siti i richiami dei vaccini Astrazeneca a coloro che hanno ricevuto la prima dose.
A partire dalla mezzanotte di oggi, tutti i 58enni e 59enni, potranno prenotare la propria vaccinazione anti-Covid. Con la giornata di ieri le prenotazioni dei pontini hanno raggiunto quota 92.300, mentre il numero delle somministrazioni effettuate dall'inizio della campagna hanno superato le 126mila unità. I pontini che hanno completato il percorso con i richiami sono risultati 38.147, fino a ieri sera alle 19.30. Le dosi inoculate nel corso della giornata, sempre fino alle 19.30, hanno raggiunto quota 2.486.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 10:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA