Schianto in moto contro una minicar morta una ragazza

Venerdì 28 Maggio 2021
Schianto in moto contro una minicar morta una ragazza

L'INCIDENTE
Stavano rientrando a casa dopo una serata trascorsa insieme, ma purtroppo a casa non ci sono mai arrivati. La coppia che viaggiava a bordo di una moto Yamaha, mercoledì sera intorno alle 22:30, su Viale Le Corbusier è rimasta coinvolta in un brutto incidente stradale. La ragazza che viaggiava come passeggera sulla due ruote è volata sull'asfalto dopo aver incrociato una minicar che usciva da un parcheggio: purtroppo troppo gravi le ferite riportate.
Giulia Crispino, venticinquenne di Cisterna di Latina, è morta poco dopo il suo arrivo all'ospedale Santa Maria Goretti, dove è stata trasportata da un'ambulanza del 118 che aveva già tentato la rianimazione sul posto. Il ragazzo che era con lei e che era alla guida della moto, un ventisettenne di Latina, è rimasto ferito: ha riportato traumi in varie parti del corpo e si trova ricoverato in osservazione al Goretti, ma non è in pericolo di vita. Illeso il giovane che era alla guida della minicar, un sedicenne di Latina che è rimasto fortemente scioccato dall'accaduto. Per lui sul luogo dell'incidente si sono precipitati i genitori, chiamati dalla polizia stradale di Terracina, che ha effettuato i rilievi del caso e che sta cercando di ricostruire l'esatta dinamica. Le condizioni in cui è avvenuto l'incidente non sarebbero infatti ancora chiare. Quel che si sa in base ai primi riscontri è che la minicar usciva dal parcheggio dell'ex università, da dove l'adolescente era partito con l'intenzione di rientrare a casa. Sembrerebbe che l'auto stesse svoltando a sinistra, ma si tratta di un elemento da accertare. L'altro fatto noto è che la motocicletta, invece, proveniva dal lato della Pontina e procedeva in direzione di Latina (secondo i primi riscontri, a velocità sostenuta). Tutto è avvenuto in pochi secondi: i mezzi si sarebbero appena sfiorati, forse nemmeno toccati, e la moto sarebbe volata per alcuni metri sull'asfalto, facendo rovinare a terra i due passeggeri. All'impatto ha ceduto purtroppo la giovane vita della ragazza. Probabilmente il conducente della moto ha perso il controllo del mezzo dopo aver sbandato, forse per evitare la minicar, ma anche questa al momento è un'ipotesi.
I rilievi della polizia stradale di Terracina sono andati avanti per diverse ore: la ricostruzione della dinamica sembra essere più complicata del previsto e sono numerosi i fattori che gli agenti stanno valutando. La situazione è infatti delicata: se da un lato c'è una persona deceduta, dall'altra c'è un minorenne che rischia molto, così come il conducente della moto. I risultati dell'alcoltest e del drugtest hanno restituito la negatività per entrambi i conducenti.
Giulia Crispino aveva appena avviato un'attività commerciale aprendo il negozio di scarpe Glam 23 in corso Matteotti a Latina.
Stefania Belmonte
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA