CASO SAMIRA
STANGHELLA «È un metro sotto terra. I cani non sentiranno

Sabato 24 Aprile 2021
CASO SAMIRA
STANGHELLA «È un metro sotto terra. I cani non sentiranno l'odore». È la frase choc detta da Mohamed Barbri che i carabinieri intercettano mentre il marocchino è in auto col cugino Azzedine El Mashabi, due mesi dopo la sparizione della moglie Samira El Attar per il cui omicidio è accusato proprio il marito. È il colpo di scena al centro dell'udienza di ieri del processo in Corte D'Assise a Rovigo in cui Barbri risulta essere...
Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA