Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Tolleranza zero a Jesolo, il sindaco tira dritto e raddoppia le pattuglie

Domenica 11 Luglio 2021
Tolleranza zero a Jesolo, il sindaco tira dritto e raddoppia le pattuglie

FRONTE MARE
JESOLO Evitare vandalismi e tafferugli. Ma anche pericolosi assembramenti a fronte della variante Delta che sta iniziando a preoccupare tutta la Regione. Sono queste le ragioni che hanno convinto il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia, a non permettere l'allestimento di maxischermi nelle piazze del lido per assistere alla finalissima di calcio di questa sera tra Italia e Inghilterra.
La questione è stata affrontata anche ieri mattina, nel vertice in Municipio appositamente richiesto dal primo cittadino, con il comandante della Polizia locale Claudio Vanin e gli addetti dell'agenzia Top Secret di Ferrara alla quale il Comune ha affidato il servizio di sicurezza che proprio da questa notte verrà svolto anche per tutte le domeniche d'estate.
I controlli saranno rigorosi e saranno effettuati con particolare attenzione tra piazza Brescia e piazza Aurora. Ma anche nell'area di piazza Milano. Dopo i buoni riscontri di sabato scorso, l'Amministrazione comunale ha deciso di raddoppiare l'attività degli steward, in servizio il sabato e la domenica, dalle 20 alle 5 del giorno successivo. Con una scelta non casuale, quella di far iniziare l'attività già da stamane proprio a fronte della finale serale che si preannuncia caldissima.
IN ALLERTA
Già dopo la semifinale di martedì scorso, un migliaio di tifosi, soprattutto giovani e giovanissimi, si sono riversati in piazza Mazzini per una festa senza regole tra cori e fumogeni. Ma anche tra assembramenti e totale assenza di mascherina.
Ed è per questo che il sindaco Zoggia, pesantemente insultato sui social,ha deciso di non permettere alcun maxischermo nelle piazze pubbliche.
Massima l'attenzione nei locali: la partita potrà essere vista solo dagli ospiti seduti ai tavoli, niente pubblico in piedi o assembrato nei marciapiedi. Agli steward ieri è stato consegnato un elenco di vie e piazze che verranno monitorate con attenzione proprio per evitare resse o atti di vandalismo. «I controlli verranno fatti in tutto il Lido assicura Zoggia ci saranno azioni preventive per informare le persone ad evitare assembramenti, chi violerà le disposizioni verrà sanzionato».
Massima, ovviamente, la prudenza in piazza Mazzini, la più calda della città dove da oltre un mese ogni weekend si registrano tensioni e dove anche ieri sono state segnalate le solite bande di ragazzini e addii al celibato molesti.
A invitare la gente a non assembrarsi è anche Daniele Bison della lista Jesolo: «Dopo tutto quello che abbiamo passato dice non ha senso rovinare tutto per una partita di calcio».
Giuseppe Babbo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA