I topi giganti invadono le ville dei vip: «Possono attaccare e ferire anche cani di grossa taglia»

Giovedì 26 Agosto 2021
Caldo e pochi spazi verdi, i roditori giganti invadono le case: «Possono attaccare e ferire anche cani di grossa taglia»

Centinaia e centinaia di roditori giganti, che possono raggiungere anche il metro e mezzo di lunghezza e un peso fino a 60 chilogrammi. Un'invasione pericolosa e decisamente poco gradita, per i residenti di un elegante quartiere immerso nel verde della campagna. In alcuni casi, sentendosi minacciati, questi giganteschi roditori, a metà tra i topi e i cinghiali, possono anche attaccare, e ferire, cani di grossa taglia

Siamo fuori Buenos Aires, nell'elegante e lussuoso quartiere residenziale di Nordelta. Negli ultimi mesi, si è registrato un numero sempre più alto di carpinchos (detti anche capibaras), i roditori più grandi conosciuti al mondo. L'invasione è dovuta alle temperature sempre più calde, all'urbanizzazione e alla mancanza di spazi verdi, in cui questi giganteschi roditori, erbivori, sono soliti procacciarsi il cibo. 

In molti casi, i carpinchos si avventurano all'interno dei giardini, distruggendo la vegetazione e i cassonetti della raccolta differenziata. Pur non essendo carnivori, possono attaccare altri animali se si sentono minacciati. Ed è accaduto molto spesso con dei cani. Come riporta anche El Pais, una residente ha spiegato: «Hanno quasi ucciso il mio cane, ora è ferito e traumatizzato, non vuole più neanche uscire di casa». 

Vivendo in branchi, è molto difficile incontrare per strada o nei giardini delle eleganti villette esemplari da soli. Spesso gli incontri ravvicinati dei residenti sono con grandi gruppi, che devastano i giardini e gli orti delle case. In molti hanno chiesto alle autorità di intervenire e adottare misure di contenimento, ma non si tratta di un problema di facile soluzione. 

La proliferazione dei carpinchos è dovuta a due fattori essenziali: la riduzione del numero dei loro predatori e la distruzione dell'habitat. Per questo, i giganteschi roditori invadono sempre di più il centro abitato, costituendo un grave pericolo per l'incolumità e per la salute pubblica dei residenti. 

Quello che rende complicato l'intervento è la difficoltà che comporterebbe la cattura e lo spostamento di questi enormi animali, che comunque andrebbero ad invadere un altro habitat naturale e costituire una minaccia per altre specie. 

Come se non bastasse, l'invasione delle strade da parte dei carpinchos costituisce un pericolo anche per gli automobilisti. Senza un radicale intervento, tuttavia, il numero degli esemplari, ogni anno, rischia di aumentare dalle due alle sei volte. 

 

Ultimo aggiornamento: 17:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA