Cagnetta incinta cerca di salvare la sua padrona da un incendio: resta ustionata, ma i cuccioli stanno bene

Domenica 22 Novembre 2020 di Marta Ferraro
Cagna incinta cerca di salvare la sua padrona da un incendio, patisce gravi ustioni e sviene nell'edificio avvolto dalle fiamme

Nella provincia russa di Leningrado, una cagna incinta è rimasta gravemente ferita in un incendio scoppiato in una casa di cura privata nel tentativo di salvare la sua padrona, secondo quanto riportato da 47channel.ru.

Tutti i residenti della casa di cura sono stati salvati dai vigili del fuoco. Mentre l'edificio era in fiamme, la cagnolina, di nome Matilda, ha cercato di trovare la sua padrona e ha abbaiato disperatamente finché non è svenuta a causa del monossido di carbonio.


Matilda ha riportato terribili ustioni al muso, alle orecchie, alla pancia e alle zampe e nonostante l'incidente dovrebbe partorire diversi cuccioli entro la fine del mese.

Secondo il veterinario, tutti i cuccioli si stanno sviluppando bene. A seguito dell'incendio, il proprietario di Matilda ha rifiutato l'animale perché non è in grado di prendersene cura adeguatamente e il responsabile di un rifugio ha deciso di curarla e aiutarla in questa nuova e impegnativa fase della sua vita. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA