Strage di cervi intrappolati dai metri di neve caduti al suolo: pochi ce la fanno Foto

Domenica 24 Gennaio 2021
Il cervo morto nella neve a Canale d'Agordo

Aveva cercato rifugio sotto il tetto di una roulotte. Nel tentativo di recuperare un po' le forze dalle fatiche di aver sfondato per ore quella spessa coltre di neve. Ma alla fine il Generale inverno non gli ha dato scampo e lì, in un angolo di montagna a Canale d'Agordo, è morto dal freddo e dalla fame. E' uno dei tanti cervi uccisi dalla grande neve che da due mesi non sta dando tregua al Bellunese.

E' stato recuperato ormai deceduto da un abitante che lo ha affidato alle autorità competenti. Anche oggi, 24 gennaio, un nuovo allarme, per un cervo bloccato vicino al torrente, verso centro Auronzo, dove ormai diversi capi sono deceduti nel lago ghiacciato. 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 18:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA