Regno Unito, coppia tortura e uccide il proprio cane. Lei il giorno prima aveva cercato su Google come fare

Sabato 17 Agosto 2019 di Michela Poi

L' hanno prima avvelenata con delle salsicce, poi picchiata con una sbarra di ferro e infine accoltellata senza pietà. Leila Horvarth, 28 anni, e il suo fidanzato Norbert Farkas, 29 anni, hanno ucciso la loro cagnolina Luna - un bulldog americano - dopo averle inflitto terribili torture, e per questo sono stati condannati a 10 settimane di carcere. 

Luna aveva recentemente dato alla luce 12 cuccioli, e per questo secondo i proprietari, era diventata lunatica e aggressiva. Così Leila Horvarth si è seduta di fronte al suo computer, ha digitato le parole «come uccidere il proprio cane» e lo ha fatto. Prima ha attirato la cagnetta nel giardino sul retro della loro casa. Poi le ha servito del cibo avvelenato.

Luna è rimasta tre giorni sdraiata in preda ad atroci dolori. Per questo i due ragazzi hanno riferito che «temevano che i vicini se ne accorgessero per i rumori strani che faceva». Proprio per evitare questo - e dopo numerosi colpi alla testa con una sbarra di ferro - Norbert Farkas ha afferrato un coltello da cucina e l'ha pugnalata alla gola. 

Il cane è stato quindi avvolto in sacchi per rifiuti e scaricato in un vicolo dietro la loro casa in Parkside Road, Birkenhead. La coppia è stata condannata a 10 settimane di carcere ed è stato loro vietato di tenere animali domestici.  
 

Ultimo aggiornamento: 18:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA