Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Decine di cani salvati prima di diventare zuppa in Corea del Sud

Giovedì 14 Luglio 2022 di Marta Ferraro
Decine di cani salvati prima di diventare zuppa in Corea del Sud

Alcuni volontari che si adoperano per la salvaguardia dei diritti degli animali hanno salvato più di 20 cani da una fattoria abbandonata in Corea del Sud, impedendo che gli animali venissero macellati e trasformati in zuppa. Il salvataggio è avvenuto infatti pochi giorni prima dell'inizio di Bok-nal, un festival estivo in cui molti coreani usano degustare la zuppa di carne di cane.

Hwang, proprietario del locale da sei anni, si è scusato per l'accaduto, dopo aver firmato un accordo in cui prometteva di non avere più animali per quell'uso, secondo quanto scrive il Daily Mail.

«Questa fattoria è come molte altre in Corea del Sud, dove migliaia di cani stanno soffrendo in condizioni terribili, sopportando l'inimmaginabile frustrazione di essere rinchiusi in minuscole gabbie per tutta la vita fino a quando non vengono brutalmente uccisi», ha affermato Sangkyung Lee, direttore di HSI, citato dal Daily Mail.

Il gruppo, tramite il direttore, ha invitato il presidente del Paese, Yoon Suk-yeol, a «prendere immediatamente provvedimenti per porre fine a questo commercio», sottolineando che la carne di cane è «un alimento che la maggior parte delle persone in Corea del Sud non gradisce mangiare».

Ultimo aggiornamento: 17 Luglio, 11:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA