Delfino in calore molesta i bagnanti e il sindaco vieta la balneazione

Delfino in calore molesta i bagnanti ​strusciandosi contro di loro, il sindaco vieta la balneazione
ARTICOLI CORRELATI
di Simone Pierini

Un delfino in calore ha iniziato a molestare i bagnanti strusciandosi contro di loro. Un caso anomalo con protagonista un mammifero già noto alla spiaggia di Landévennec, in Gran Bretagna, e conosciuto con il nome di Zafar. Solitamente molto amichevole, era diventato un'attrazione per i turisti e per i locali che frequentavano la località marittima. 



All'improvviso il cambio di atteggiamento. Secondo gli esperti Zafar è andato in calore iniziando così a infastidire i bagnanti. Il sindaco di Landévennec si è visto costretto a ordinare il divieto di avvicinarsi a meno di 50 metri dal delfino. «Se verrà confermata la presenza del delfino in acqua sarà vietato nuotare e fare immersioni», le sue parole. 

«Diversi bagnanti erano molto spaventati - ha detto al quotidiano dell'Ouest-France - ha persino sollevato una donna giovedì scorso con il suo naso».
Martedì 28 Agosto 2018, 11:01 - Ultimo aggiornamento: 28-08-2018 11:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP