Donna di 67 anni offre carote a un cavallo che le sembra triste: denunciata dalla proprietaria, scatta la multa

Sabato 20 Novembre 2021 di Marta Ferraro
Emesso un ordine restrittivo nei confronti di una donna di 67 anni per aver dato da mangiare ripetutamente a un cavallo che le sembrava triste

 

Copy Code

 


Il tribunale della contea inglese dello Yorkshire ha imposto un ordine restrittivo nei confronti di una donna di 67 anni della città di Scruton per aver dato da mangiare a un cavallo in una fattoria vicino a casa sua, secondo quanto riportano i media locali.

Margaret Porter, la vicina sanzionata, ha ripetutamente offerto carote all'animale, un cavallo da corsa in pensione di nome Nelson, nonostante il disaccordo della sua proprietaria, Suzanne Cooke, 50 anni.

Quando la proprietaria dell'equino ha saputo della situazione, ha chiesto alla vicina di non dare più le carote al cavallo, poiché l'ortaggio avrebbe potuto avvelenarlo o causargli coliche.
Tuttavia, la sessantenne ha sostenuto che il cavallo le sembrava triste e ha pensato che fosse malnutrito, quindi ha deciso di ignorare la richiesta di Cooke. Porter ha più volte denunciato la proprietaria del cavallo davanti alla Polizia e alle organizzazioni in difesa degli animali, per le quali quest'ultima si è sentita vittima di una campagna di vessazioni e si è rivolta alla Giustizia.

Dopo l'udienza, i magistrati hanno concordato con Cooke e hanno emesso contro Porter un ordine di sequestro del cavallo e della proprietà della vittima, oltre a costringerla al pagamento di una multa di 180 sterline e 344 sterline per le spese del processo.

 

 

Ultimo aggiornamento: 23:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA