Covid, festa di compleanno per il gatto provoca 15 contagi

Domenica 17 Gennaio 2021 di Marta Ferraro
Festa di compleanno al gatto provoca 15 contagi in Cile

Un focolaio di contagi da Coronavirus è stato registrato pochi mesi fa nel comune di Santo Domingo,Valparaíso, in Cile, sviluppatosi durante la festa di compleanno di un gatto, secondo quanto raccontato da Radio Bío Bío dal delegato alla salute di Valparaíso, Francisco Alvarez.

Il funzionario ha raccontato che in un primo momento non riusciva a credere che per celebrare la festa di un gatto diverse persone avessero deciso di violare le restrizioni stabilite dal Governo per fermare la diffusione della pandemia. «Quando ho scoperto che era il compleanno del gatto, ho pensato che stessero scherzando o che forse lo stessero dicendo per nascondere qualcos'altro, ma in realtà era proprio così. Lo confermiamo perché almeno sei di queste quindici persone contagiate ci hanno riferito la stessa cosa», ha fatto notare Alvarez. 

Video

Il funzionario della Sanità ha chiarito che al compleanno del gatto hanno partecipato dieci persone, mentre le altre cinque sono state contagiate dallo stretto contatto con i contagiati. «Anche se sembra incredibile o persino uno scherzo, queste cose accadono davvero nel nostro paese», ha lamentato Álvarez, sottolineando l'importanza che i cittadini rispettino le attuali restrizioni e si prendano cura di loro stessi e della comunità.

Ultimo aggiornamento: 20:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA