Guardiano dello zoo sbranato dagli orsi sotto gli occhi dei visitatori: orrore in Cina

Mercoledì 21 Ottobre 2020 di Remo Sabatini
Guardiano ucciso dagli orsi allo zoo di Shanghai.( Un fotogramma del video amatoriale diffuso su Weibo e ripreso da BBC, ABC e altri)

Un guardiano di un parco zoo cinese è stato attaccato e sbranato dagli orsi. L'uomo, del quale non sono state rese note le generalità, a seguito delle terribili ferite inferte, è morto. La tragedia si è consumata sotto gli occhi dei visitatori terrorizzati che, a bordo di auto e pullman turistici, hanno assistito alla scena. Il drammatico episodio che ha visto protagonisti ben otto orsi bruni che si sono accaniti contro l'uomo, sarebbe accaduto sabato scorso allo Shanghai Wild Animal Park, anche se la notizia si è diffusa soltanto in queste ore dopo la pubblicazione di un video amatoriale diffuso su Weibo, la piattaforma social cinese.

​La tigre dello zoo cinese che cammina in cerchio per ore

Panda cinese muore nello zoo in Thailandia, rivolta social in Cina: «Non si sono presi cura di lui»

Non è chiaro cosa possa aver scatenato l'attacco nè il motivo per il quale l'inserviente, aggredito e ucciso, si trovasse in quell'area dove gli animali sono lasciati in semilibertà. Stando alle prime ricostruzioni, sembra che fosse lì per svolgere il suo consueto lavoro di pulizia. In ogni caso, mentre le indagini proseguono, le polemiche suscitate dal nuovo e terribile episodio si moltiplicano con le associazioni che chiedono la chiusura di tutti gli zoo. Lo Shanghai Wild Animal Park è una struttura enorme. Detiene più di 100mila animali appartenenti ad oltre 200 specie.   

Ultimo aggiornamento: 16:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA