Casamicciola, salvato il cane prigioniero nell'auto trascinata dalla frana per 3 giorni

«Non è stato facile avvicinare il cane»

Il cane nell'auto
Il cane nell'auto
Lunedì 28 Novembre 2022, 15:00 - Ultimo agg. 17:50
2 Minuti di Lettura

Abbaia e guaisce, disperato e spaventato, il cane bianco chiuso nella toyota grigia riversa sul fianco e distrutta dalla frana. Il parabrezza è scheggiato, ma non spaccato a sufficienza perché l'animale possa scappare, costringendolo a rimanere prigioniero dell'abitacolo per tre giorni.

Poche ore fa il meticcio è stato salvato, non senza difficoltà, dai volontari della protezione civile. Il suo padrone è stato ucciso dalla frana che sabato mattina ha travolto Casamicciola e lui è rimasto bloccato nell'auto trascinata dai detriti per decine di metri.

«Non è stato facile avvicinare il cane, particolarmente aggressivo perché rimasto chiuso in auto per tre giorni», racconta all'Adnkronos la dirigente della protezione civile Campania, Claudia Campobasso. «Ma ci siamo riusciti». Quando è stato fatto uscire dall'abitacolo dell'auto il cane mordeva ed era aggressivo e non faceva avvicinare nessuno. «Era rimasto chiuso per 72 ore in macchina e forse gli mancava anche il suo padrone».

«Siamo stati costretti a chiamare dei veterinari - spiega Gianni Capuano, volontario della protezione civile - che lo hanno sedato. Intanto, è stato sistemato in un recinto dai volontari».

Video

Ad accorgersi del cane sono stati i vigili del fuoco che stavano eseguendo dei controlli nella zona travolta dal fiume di fango. C'è già una persona che è disposta a occuparsi dell'animale rimasto senza padrone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA