Londra, animalisti tingono di rosso le fontane di Trafalguar Square

Domenica 12 Luglio 2020
Londra, animalisti tingono di rosso le fontane di Trafalguar Square: «Sfruttamento animali vera causa del Covid»
Due persone sono state arrestate a Londra dopo che i manifestanti hanno tinto di rosso le fontane di Trafalgar Square per chiedere al governo di prevenire future pandemie ponendo fine all'agricoltura industriale.

Il gruppo Animal Rebellion ha dichiarato di aver organizzato la protesta di sabato nel centro di Londra per attirare l'attenzione su quella che ritiene essere la vera causa della crisi di Covid-19: lo sfruttamento degli animali.

Alcuni attivisti hanno versato colorante rosso nelle fontane, alzandosi in ginocchio nell'acqua. Altri, vestiti da creature marine, tenevano in mano cartelli con le parole "ebollizione globale" e "non farmi esplodere" mentre organizzavano una protesta con distanziamento sociale, sostenendo che il governo ha "sangue sulle mani".
 


Stephanie Zupan, rappresentante di Animal Rebellion, ha dichiarato: "Il governo deve ora iniziare una transizione verso un sistema alimentare a base vegetale o rischiare future pandemie zoonotiche di proporzioni catastrofiche".

Le malattie zoonotiche sono quelle che vengono trasferite dagli animali all'uomo. Si ritiene che Covid-19 abbia avuto origine da un animale, probabilmente un pipistrello, in un mercato di frutti di mare a Wuhan alla fine del 2019. I cosiddetti wet market - in cui vengono scambiati animali vivi - sono stati implicati nei precedenti focolai di coronavirus tipo la Sars. Ultimo aggiornamento: 16:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA