Muore saltando nel vuoto nel tentativo di sfuggire a un attacco di scimmie in India

Giovedì 16 Settembre 2021 di Marta Ferraro
Muore saltando nel vuoto nel tentativo di sfuggire a un attacco di scimmie in India

 

 


Nel distretto di Shamli, nello stato dell'Uttar Pradesh, India, una donna è morta saltando dal secondo piano di un edificio per evitare di essere attaccata da un gruppo di scimmie, secondo quanto riportano i media locali.

Sushma Devi, 50 anni, moglie di un leader locale del partito al governo Bharatiya Janata Party (Partito del popolo indiano), ha riportato gravi ferite gettandosi dal terrazzo della sua abitazione. Portata d'urgenza in ospedale, i medici non hanno potuto che constatarne la morte.

Il giorno precedente, nello stato dell'Himachal Pradesh, un ragazzino di 11 anni è morto per la stessa causa: ha cercato di salvarsi dall'attacco delle scimmie ed è caduto da un edificio.

Di fronte a questi eventi, alcune autorità a livello locale hanno già provveduto a far fronte alla minaccia. Così, nella città di Mathura, Uttar Pradesh, dal 1° settembre sono state catturate circa 100 scimmie, nell'ambito di un programma che cerca di allontanarle dalla città.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA