Nella Asl non poteva restare, ma
il pastore tedesco è pelle ed ossa

di Cristina Cennamo

  • 45
Abbndonato e dimagritissimo. E' così che Ivana ha trovato oggi questo pastore tedesco di non più di sei anni, arrivato chissà come alla Asl veterinaria del Frullone dove si era recata per sapere se un altro cane di cui pure aveva avuto notizia fosse intanto riuscito a trovare una nuova famiglia.
Il personale della struttura le ha invece mostrato il nuovo arrivato, praticamente pelle ed ossa e destinato a finire per strada se non si fosse trovato quanto prima un nuovo padrone visto che lì non poteva restare.
Una pessima notizia per il cane, che a giudicare dal carattere è sicuramente ben più avvezzo alle mura domestiche che alla strada e, quindi, rischia nella migliore delle ipotesi di finire investito da qualche auto o di morire di fame visto che è già parecchio denutrito.  
Chi lo ha avuto in cura garantisce che è così docile da andare d'acordo anche con i gatti: un cucciolone dal cuore d'oro insomma per il quale il suo nuovo angelo custode sta cercando intanto se non già un tetto sicuro almeno uno stallo casalingo o qualcuno che voglia contribuire ad una raccolta di fondi per uno a pagamento.  «Vi prego da parte sua... Sennò farà una brutta fine!!» ha scritto Ivana nei post che nelle ultime ore ha iniziato a pubblicare su vari gruppi di volontari ed appassionat sui social network, nella speranza che qualcuno la contatti quanto prima al 3664777371. 
Mercoledì 6 Dicembre 2017, 23:14 - Ultimo aggiornamento: 06-12-2017 23:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP