​Nubi di piccole mosche verdi invadono una città siberiana | Video

Martedì 15 Settembre 2020 di Marta Ferraro
​Nubi di insetti invadono una città siberiana - VIDEO

 

I residenti della città russa di Krasnoyarsk, in Siberia, hanno pubblicato diversi video con i quali documentano la presenza di sciami di «piccole mosche verdi» nell'aria, oltre che a terra e sui muri degli edifici. Gli utenti dicono che è quasi impossibile trattenersi per strada. «È il 2020, niente ci sorprendente ormai», ha commentato ironicamente un residente.

Il video dell'invasione

Olga Tarásova, professoressa presso la Cattedra di Ecologia presso l'Università Federale Siberiana, ha riferito ai media locali che si tratta di parassiti degli afidi, che sono diventati più attivi a causa dell'estate calda e umida, che costutisce per loro un clima ideale. La specialista ha aggiunto, anche, che ogni esemplare vive solo circa 15 giorni.

«In autunno vi è la fine del ciclo di vita degli afidi. Ora, femmine e maschi devono incontrarsi, accoppiarsi e la femmina deporrà le uova che resistono al freddo. E così finiranno di volare per la città», ha spiegato Tarásova riguardo alla presenza più intensa degli insetti in questo periodo. Gli afidi non rappresentano un pericolo per l'uomo, ma possono danneggiare alberi e altre piante.

Nel frattempo, gli utenti di Krasnoyarsk raccontano della presenza di un numero incredibile di coccinelle in città e pubblicano immagini di muri di casa e finestre ricoperte da questi insetti.
Secondo la biologa Elena Borísova, anche questo è un fenomeno normale, poiché le coccinelle attraversano la città per dirigersi verso il luogo di ibernazione.
«A settembre le coccinelle vanno in letargo. Volano sulle colline, per passare l'inverno tra rocce e pietre», ha detto Borísova. © RIPRODUZIONE RISERVATA